Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.

Lenti Esa per ortocheratologiaSoffri di miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia?

Gli occhiali non sono l’unica alternativa per correggere o alleviare questo tipo di difetto visivo.
L’ortocheratologia è un innovativo e rivoluzionario, sicuro e non chirurgico sistema che, attraverso l’utilizzo di speciali lenti a contatto, migliora la vista già dal primo giorno di uso. Come?

Si tratta di lenti a contatto, gas permeabili, da mettere di notte durante il riposo, studiate per permettere un effetto di modellamento del profilo corneale e rimanere ben centrate sull'occhio anche con la palpebra chiusa. Indossando la lente si vedrà come se si portasse una lente correttiva convenzionale. Il vero vantaggio è che anche dopo averla rimossa si continuerà a vedere bene anche ad occhio nudo grazie all'effetto di modellamento avvenuto. Una riduzione della miopia e il miglioramento dell’acutezza visiva una volta tolte le lenti si possono ottenere in pochi giorni per miopie fino a 2/3 diottrie o in tempi un po’ più lunghi, per miopie intorno alle 4/5 diottrie.

Grazie all'ortocheratologia notturna è ora possibile correggere difetti visivi durante la notte, senza ausilio di occhiali o lenti a contatto durante il giorno.
Nessun intervento chirurgico, nè attraverso l’utilizzo del laser. Prendersi cura della propria vista non è mai stato cosi facile!

L’ortocheratologia va bene per tutti?

L’ortocheratologia può correggere molti difetti di vista, ma non tutti.
I migliori risultati si possono ottenere per miopie fino a 6 diottrie; inoltre si conseguono eccellenti risultati anche per astigmatismi, presbiopie e ipermetropie. Per sottoporsi alla correzione tramite l'ortocheratologia non ci sono limiti di età; anche i bambini possono utilizzare le apposite lenti a contatto, purché sotto il controllo di un adulto.

Ci sono controindicazioni?

L’applicazione di lenti per ortocheratologia è controindicata generalmente in condizioni oculari che non consentono l’uso di lenti a contatto di tipo convenzionale.

Da non dimenticare che saremo in grado di confermare se si è un soggetto idoneo all’uso delle lenti per ortocheratologia solo dopo una visita specialistica e dopo alcune prove preliminari.

Dopo quanto tempo i primi risultati?

I tempi necessari per ottenere la correzione completa del difetto visivo, con risultati durevoli per tutta la giornata, variano da soggetto a soggetto tenendo conto del grado di ametropia da correggere ma i primi risultati si possono notare già dopo la prima notte di utilizzo.

L’ortocheratologia è sicura?

L’uso di lenti per ortocheratologia non comporta rischi sostanzialmente maggiori rispetto alle lenti convenzionali.
Le lenti che vengono usate per l’ortocheratologia sono lenti molto sofisticate, che lasciano arrivare all’occhio l’ossigeno necessario anche quando la palpebra è chiusa. La forma a sei curve (Esa) “a geometria inversa” è studiata appositamente per modellare la cornea senza danneggiare la superficie dell’occhio.

Vieni a scoprire tutti i vantaggi dell’ortocheratologia notturna.

Il nostro personale qualificato e specializzato saprà consigliarti la soluzione più adatta alle tue necessità.
Cosa aspetti?
Ortocheratologia notturna, una soluzione non invasiva, sicura e non chirurgica per chi non vuole portare occhiali o lenti a contatto convenzionali.

*fonte Esavision